Viaggi e Turismo >> Catanzaro e Dintorni >> Marcellinara
 

Marcellinara è un comune di 2.278 abitanti della provincia di Catanzaro. Nel territorio marcellinarese sono stati rinvenuti in ogni tempo sarcofaghi, residui di costruzioni romane, idoletti di terracotta. Nel periodo angioino/aragonese, insieme con Tiriolo faceva parte del complesso feudale dei Ruffo, conti di Catanzaro. Nel 1445 Alfonso I d'Aragona elevò a feudo questa terra concedendola a Niccolò Sanseverino che aveva accompagnato il re all'assedio di Catanzaro contro Antonio Centelles, il ribelle marchese di Crotone.

La leggenda di Ulisse
E' questa la mitica terra dei Feaci, secondo la ricostruzione che lo studioso tedesco Armin Wolf fa delle peregrinazioni di Ulisse. Il Golfo di S. Eufemia, alla foce del fiume Amato, è il luogo dell'incontro di Ulisse con Nausicaa, che lo stesso studioso individua con i "lavatoi" di Marcellinara, sito in cui, prima del dilagante processo tecnologico, le donne si recavano per fare il bucato lavando i panni sulle pietra dalla tipica forma di lavatoi (stricaturi) e dove le chiare e imprevedibili acque della fiumara, risciacquavano dal sapone di casa, i candidi e profumati lenzuoli di lino. La zona di Tiriolo posta proprio sopra l'abitato di Marcellinara è, sempre secondo lo storico, la residenza di Alcinoo; il Golfo di Squillace, alla foce del fiume Corace, è il luogo da cui Ulisse, accompagnato dai Feaci, partì per l'ultima tappa verso Itaca.


Punti d'interesse:

Chiesa di San Nicola di Bari:
si trova poco fuori l’abitato di Marcellinara, Catanzaro, su un’altura da cui è possibile godere di una notevole vista sulla vallata sottostante. Costruita nel Seicento in un luogo allora piuttosto isolato, la chiesa passò attraverso i terremoti del XVII e XVIII secolo, riportando danni che richiesero interventi di restauro e ricostruzione. Si tratta di una chiesetta non molto grande, a navata unica e con una facciata su cui sono ormai evidenti i segni del tempo. Molto particolare è il portale di ingresso, caratterizzato da una struttura composta da un architrave, due colonne che lo sostengono ed un timpano semicircolare provvisto di un basamento. Ai lati del portale troviamo anche due lesene ioniche che sorreggono idealmente il cornicione marcapiano che suddivide la facciata in due livelli: in quello superiore troviamo un’unica finestra decorata con un motivo arabeggiante. La Chiesa di San Nicola è sede della Congregazione dell’Immacolata, la più antica del circondario, ed al suo interno è custodita infatti una statua della Vergine di particolare valore religioso e storico.
Chiesa matrice: è dedicata alla Madonna dell’Assunta, a cui tutta la cittadinanza è particolarmente devota ed al cui culto sono legate diverse leggende e tradizioni locali. La chiesa venne infatti eretta nel XV secolo, poco dopo che il primo insediamento del paese aveva avuto luogo e ne ha accompagnato sino ad oggi tutte le fasi storiche: oltre ai grandi eventi della Storia, che a Marcellinara sono passati solo come echi di fatti lontani, i terremoti del Seicento e del 1783 segnarono fortemente la vita della comunità, danneggiando gli edifici tra cui anche la Chiesa Madre, che dovette essere ristrutturata in più occasioni. La struttura è molto elegante e la linearità dell’esterno si amalgama bene con le decorazioni degli interni. La facciata è caratterizzata da lesene sottili e due torri addossate ad essa: mentre alla sinistra dell’osservatore si erge la torre dell’orologio, alla destra si può ammirare il campanile. Al centro troviamo una vetrata dipinta con l’immagine di Maria Santissima dell’Assunta che, con la sua forma ad arco, ricorda quella del portale sottostante. Il portone, aggiunto in tempi recenti, è realizzato in bronzo e vi sono illustrate alcune scene della vita bucolica di Marcellinara. Entrando potrete ammirare la navata centrale, che fu oggetto nell’Ottocento di una delle più importanti campagne di restauro grazie agli affreschi dall’artista calabrese Francesco Colelli.
Castello dei Sanseverino.


Patrono:
San Francesco di Paola che si festeggia la seconda domenica d' agosto.

Sito istituzionale: www.comunemarcellinara.it/

HOME Sportello informagiovani della Provincia di Catanzaro
iGiò Sportello informagiovani della Provincia di Catanzaro
Iscriviti alla Newsletter

Prenotazione online Hotel

Casamundo "La casa vacanza"
 
Orari dei treni

Aeroporto di Lamezia Terme - Catanzaro

Vola Gratis

Edreams.it

Scuola Università Lavoro
Orientamento Scolastico
Elenco Scuole
Progetti e iniziative
Opportunità e bandi
Università in Calabria
Accademie e Conservatori
Borse di studio
Studiare all'estero
Università in Italia
Opportunità e Bandi
Workshop e Iniziative
Imprenditoria giovanile
Concorsi
Formazione
Contratti di lavoro
Opportunità di lavoro
Servizi bancari
Normativa del lavoro
     
     
Viaggi e Turismo Tempo Libero Bacheca
Trasporti
Agenzie di viaggio
Catanzaro e dintorni
Strutture Ricettive
Mangiare in Provincia
Impianti Sportivi
Biblioteche e musei
Cinema e teatro
Focus eventi
Testi scolastici
Testi universitari
Offerte di viaggio
<-- dicembre 2017 -->
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31