Viaggi e Turismo >> Catanzaro e Dintorni >> Decollatura
 

Decollatura è un comune sparso di 3.276 abitanti della provincia di Catanzaro. Il territorio comunale è costituito dall'insieme di numerose località, nessuna delle quali si chiama "Decollatura", situate alle pendici del monte Reventino, sul versante orientale, mediamente tra 700 e 800 metri sul livello del mare. Le principali di queste località sono San Bernardo, Casenove, Cerrisi, Tomaini (di fatto ormai senza soluzioni di continuo l'una dall'altra) e Adami. La sede comunale è posta a Casenove. Secondo gli storici Gabriele Barrio e Girolamo Marafioti, il territorio di Decollatura è stato teatro di una battaglia fra i Mamertini e Pirro attorno al 275 a.C.; si ritiene che l'etimo di Decollatura, richiamando un decollatorium (decapitazione), sia legata proprio alla decapitazione degli Epiroti ad opera dei Mamertini della vicina Martoranum. Sebbene le testimonianze archeologiche suggeriscano che il territorio sia stato abitato già in epoca preistorica, i primi abitanti si sono stabiliti a partire dal XII secolo, provenienti soprattutto da Motta. Fino ai primi decenni del '600 lo spostamento dei coloni mottesi fu stagionale; i primi insediamenti permanenti si verificarono dopo il disastroso terremoto del 27 marzo 1638, che rase al suolo Motta e gli altri paesi della zona. Il popolamento ebbe un notevole impulso in seguito alla concessione dei terreni in enfiteusi da parte della Diocesi di Martirano, che ne era proprietaria, e venne favorita inoltre dall'eccessivo fiscalismo dei d'Aquino. Fino al 1806, infatti, il territorio di Decollatura appartenne alla Signoria e quindi all'Università di Motta, e con essa al Contado di Martirano dei d'Aquino. Il comune fu fondato nel 1802, in conseguenza di una bonaria separazione dall'Università di Motta, con la denominazione Comune di Decollatura Adami. L'autonomia amministrativa era stata preceduta dall'autonomia delle chiese del territorio dalla parrocchia di Motta. Nel XVIII secolo gli abitanti delle frazioni di Adami, Cerrisi, San Bernardo e Casenove si costruirono le proprie chiese, dipendenti dalla chiesa matrice di Motta. La prima chiesa ad essere elevata a parrocchia fu quella di San Bernardo, nel 1707, grazie all'appoggio del vescovo Nicola Righetti. Le rimanenti furono tutte elevate a parrocchia fra il 1800 e il 1802 dall'ultimo vescovo di Martirano Mons. Francesco Antonio Grillo nei primi anni della dominazione francese. Ottenuta la completa autonomia parrocchiale, venne chiesta a Motta anche l'autonomia amministrativa. Esiste prova dell'esistenza del comune di Decollatura il 29 aprile 1802 e, tranne un breve periodo fra il 1807 e il 1810 in cui il comune di Decollatura fu aggregato a quello Soveria Mannelli, il territorio del comune non ha più avuto mutamenti dai primi dell'800. Decollatura fu dapprima compreso nella provincia della Calabria Citeriore (capoluogo Cosenza) fino al 1816, allorquando entrò a far parte della provincia di Calabria Ultra II (capoluogo Catanzaro). La località Passaggio (attualmente nel rione San Bernardo) corrispondeva già nel XVII secolo al confine fra le due province e quindi al luogo dove veniva riscossa la relativa tassa di pedaggio. Decollatura ha fatto parte della diocesi di Martirano fino al 1818 quando, per gli effetti della bolla De utiliori di papa Pio VII, che recepiva il concordato fra la Santa Sede e il Regno delle Due Sicilie, la diocesi di Martirano fu soppressa e aggregata a quella di Nicastro, denominata dal 1986 diocesi di Lamezia Terme.


Punti d' interesse:

Chiesa di S.Maria Assunta:
la chiesa fu edificata intono al 1750, vi si accede tramite un’ampia gradinata, costruita nel secondo dopoguerra, o attraverso le due rampe laterali che portano sul sagrato. La Chiesa presenta tre navate dal gusto leggiadro e da una ricerca stilistica di orientamento barocco. Pregevoli dipinti ad olio attribuiti agli artisti Zimatore e Grillo decorano l’interno della Chiesa. Numerose statue lignee di notevole valore artistico arredano le tre navate. L’edificio è inserito nel cuore del centro storico di Casenove, circondata da case antiche e prestigiosi Palazzi.
Chiesa di San Bernardo: la chiesa dedicata all’omonimo Santo eretta intorno al 1670, è collocata nella parte alta della frazione di S. Bernardo. Le sue dimensioni imponenti e l’aspetto austero della facciata conferiscono un particolare fascino all’intero edificio, innalzato sotto l’influenza spirituale dei monaci cistercensi dell’Abbazia di Corazzo. Sul sagrato si affacciano i tre ingressi, il principale è caratterizzato da un raffinato portale in pietra verde del reventino con motivi floreali proveniente anch’esso dall’Abbazia di S.Maria di Corazzo. La volta della navata centrale è riccamente decorata con stucchi e con tre medaglioni che racchiudono pitture ad olio eseguite dai pittori di Pizzo Calabro Zimatore e Grillo. Le opere rappresentano S. Bernardo assunto in cielo da un coro di angeli, apparizione di Maria SS a S. Bernardo e S. Bernardo che incita i cavalieri a partecipare alla seconda crociata. A ridosso della navata sinistra sorge il campanile, costruito e rifinito nello stesso stile della chiesa.
Chiesa del Carmine: l’edificio religioso dedicato alla Beata Vergine del Carmelo è stato eretto nei primi decenni del XVIII° sec. Una piccola gradinata porta al sagrato e ai tre ingressi che immettono nelle tre navate. All’interno sorprende il gradevole effetto scenografico dato dall’unità stilistica barocca che vi predomina. Tra gli affreschi presenti, di notevole importanza risultano le opere di Zimatore e del nipote Grillo. Di pregevole rilevanza, anche la statua lignea della Madonna con il Bambino e una acquasantiera in marmo proveniente dall’antica Abbazia cistercense di Corazzo.
Chiesa di Maria SS Addolorata o dei Sette Dolori: eretta nella metà del XVIII° sec. la chiesa è dedicata a Maria SS Addolorata ed è divisa in tre navate. L’ingresso principale è rivolto ad est, sulla sinistra è posto il campanile. Nell’interno di stile barocco si possono ammirare pitture ad olio eseguite dagli artisti Zimatore e Grillo, statue di santi e preziose decorazioni in stucco. La volta è decorata con pitture di angeli e nuvole su un fondale azzurro. Oltre al bellissimo altare maggiore, è stato realizzato di recente un nuovo altare in marmi policromi.
Aree naturali: la maggior parte del territorio comunale è ricoperta da boschi, prevalentemente castagni e cerri; nelle zone più elevate sono presenti faggete, nelle più basse ontani e pioppi. I prodotti del bosco costituiscono un'importante fonte di reddito per Decollatura (legname e prodotti del sottobosco, soprattutto castagne e funghi porcini). Per l'alto grado di naturalità i territori di Decollatura sono stati inseriti fra i siti del progetto Bioitaly, aree protette di interesse comunitario.


Frazioni: Adami, Casenove, San Bernardo, Cerrisi. Località: Tomaini, Praticello, Cianflone, Passaggio, Notarianni, Gesariello, Santa Maria, Carricella, Junci, Liardi, Pagliaia, Muraglie, Andrea Perri, Sottana, Bonacci, Cancello, Molini, Fosso, Orsi, Rizzi, Romano


Patrono:
Madonna dell'Assunta che si festeggia il 15 Agosto, anche se esistono feste religiose corrispondenti al santo patrono delle chiesa parrocchiali. 


Sito istituzionale
http://www.comune.decollatura.cz.it/

HOME Sportello informagiovani della Provincia di Catanzaro
iGiò Sportello informagiovani della Provincia di Catanzaro
Iscriviti alla Newsletter

Prenotazione online Hotel

Casamundo "La casa vacanza"
 
Orari dei treni

Aeroporto di Lamezia Terme - Catanzaro

Vola Gratis

Edreams.it

Scuola Università Lavoro
Orientamento Scolastico
Elenco Scuole
Progetti e iniziative
Opportunità e bandi
Università in Calabria
Accademie e Conservatori
Borse di studio
Studiare all'estero
Università in Italia
Opportunità e Bandi
Workshop e Iniziative
Imprenditoria giovanile
Concorsi
Formazione
Contratti di lavoro
Opportunità di lavoro
Servizi bancari
Normativa del lavoro
     
     
Viaggi e Turismo Tempo Libero Bacheca
Trasporti
Agenzie di viaggio
Catanzaro e dintorni
Strutture Ricettive
Mangiare in Provincia
Impianti Sportivi
Biblioteche e musei
Cinema e teatro
Focus eventi
Testi scolastici
Testi universitari
Offerte di viaggio
<-- dicembre 2017 -->
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31